Shirataki Noodles

EN: For a glutton like me to discover new foods with a minimal amount of calories is always a sort party!
Maybe everyone (except me) was aware of the existence of Shirataki Noodles, but when my sister came to me to say that she was about to order on the Internet a whole bunch of noodles with no calories at all... well, my belly made an happy flip! xD
The problem is that I really ignored the existence of Shirataki Noodles, but probably this food is quite more known to those who are following the Dukan diet. I was in total darkness about it: and now I feel like I was beyond forgiveness! xD
I had always had a soft spot for noodles, so I became very curious about Shirataki, and I was very eager to try them.
My sister has placed her order on the Internet, and all the noodles she has ordered should arrive for this week. But having the fortune of living in a place where Asian food is sold almost everywhere I thought... why to wait?! So, after visiting a Chinese and then a Japanese store I went back home with some packs of Shirataki Noodles!
Well, maybe SN' look is not the nicer you can imagine for a food! xD They float in this strange water, and they seem to be very squishy. But the nice thing is that you can have it in a fair amount of shapes (I've enjoyed buying the ones with a "gnocchi" shape!).
The very bad thing is with the harsh smell that comes from the water they are preserved in; it seems that some people give up eating the SN just for this reason. And to be quite honest... someone has described that smell like the smell of fish, but this is quite unlikely. The real smell is similar to the one of a... public toilet! xD But don't worry!
You must throw away the water in the package, and then rinse very, very, very well the Shirataki Noodles, so the harsh smell vanishes... and bye bye, there is no further reason to be concerned about it!
Exactly as for tofu this kind of "alternative pasta" has no own flavour. So you must be creative (and intense! xD) with seasoning to make it tasty!
To the chef the honour to create a savoury dish!
I'm eager to invent and try some recipes with the Shirataki Noodles, so stay tuned because I will share my creations as soon as possible!

*

IT: Per una persona golosa venire a conoscenza dell'esistenza di nuovi alimenti con un bassissimo numero di calorie è sempre una festa.
Probabilmente li conoscevano già tutti, ma quando mia sorella è venuta a dirmi che stava per ordinare una scorta di noodles praticamente con zero calorie... beh, il mio stomaco ha fatto una capriola. O pressocchè!
Il punto è che io degli Shirataki Noodles non avevo ancora sentito parlare, probabilmente sono il tipo di cibo più che noto a chi segue diete come la Dukan, ma io davvero ne ignoravo l'esistenza.
Si da il caso che di noodles io sia sempre golosa, così mi sono incuriosita e ho pensato che prima li avessi provati meglio sarebbe stato!
Mia sorella ha piazzato il suo ordine su Internet, e gli Shirataki dovrebbero arrivare in settimana. Ma con la fortuna di vivere in un posto dove i cibi orientali te li tirano dietro da ogni angolo, mi sono detta... perchè aspettare? Morale: ieri ho fatto un giro in un supermercato cinese ed in uno giapponese, e da entrambi sono uscita a mani piene.

Ammetto che a vederli così, gli Shirataki non sembrano la cosa migliore al mondo! xD Si vendono (anche se ho letto che esistono anche secchi) in bustine, immersi in un liquido. La cosa più divertente è che ci sono in diversi formati, come classici spaghetti, in pallette che ricordano gli gnocchi, in blocchi che si possono tagliare a piacere, a scaglie, e bla bla. Apparentemente offrono quindi anche una certa varietà.

La nota dolente è che, beh, avevo letto che l'odore che si sprigiona dal liquido in cui sono immersi non è esattamente profumo! Pare che diverse persone se ne lascino "impressionare", rinunciando a mangiarli per questo motivo. Avevo anche letto che l'odore fosse paragonabile a quello del pesce. Mi spiace dover dire che chi ha trovato questo paragone ha fallito miseramente! XD Altro che pesce! L'odore è DAVVERO sgradevole, più somigliante a quello di un bagno pubblico, se vogliamo essere davvero sinceri.
Fortunatamente è anche vero che l'acqua in cui gli Shirataki Noodles sono conservati va buttata via, e i noodles vanno lavati a lungo ed accuratamente.
A questo punto la puzza sparisce, e gli Shirataki sono pronti per essere cucinati.
Un pò come il tofu questa "pasta alternativa" non ha un proprio sapore; infatti assume quello del condimento con il quale è servita. Al cuoco l'onere di riuscire ad insaporirli e di servirli in modo piacevole e gustoso, in modo da proporre un pasto che sazi ma che sia a basso contenuto calorico.

Al prossimo giro, non appena li avrò provati per bene, tenterò di mettere nero su bianco qualche ricetta!!


0 commenti:

Post a Comment


Thanks for taking the time to comment... ♥
Always remember to live and act kindly!!

Please, let me know in a comment if you are following me and I will follow you back! I'd love to visit your blog! :-*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...